ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Ankara ad Atene: estradate i nostri militari 'golpisti' o annulliamo l'accordo sui migranti


Turchia

Ankara ad Atene: estradate i nostri militari 'golpisti' o annulliamo l'accordo sui migranti

La Turchia fa la voce grossa con la Grecia che ha rifiutato di estradare gli 8 ufficiali riparati ad Atene dopo il golpe di luglio. Ankara minaccia di annullare l’accordo raggiunto con l’Unione europea e che stipula l’accoglienza in Turchia dei migranti che affollano i centri di accoglienza in Grecia.

Dice il ministro degli esteri turco Mevlut Cavusoglu:

Stiamo valutando il da farsi, ma è chiaro che le nostre relazioni ne soffriranno. C‘è un accordo sui migranti che abbiamo firmato, stiamo valutando varie opzioni, inclusa quella di annullarlo. Non possiamo guardare positivamente a un paese che dà riparo a terroristi e golpisti.

La Grecia è uno stato di diritto e il governo non ha voce in capitolo nelle sentenze emesse dalla giustizia, è la risposta della Repubblica ellenica. I militari al centro del contendere erano fuggiti in elicottero nelle ore dopo il golpe di luglio e avevano trovato riparo in una base militare nel nord-est della Grecia.