ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Slavina sul Gran Sasso: 4 i morti, oltre 25 i dispersi


Italia

Slavina sul Gran Sasso: 4 i morti, oltre 25 i dispersi

4 le vittime accertate fino ad adesso dopo che una valanga si è abbattuta sull’Hotel Rigopiano di Farindola, in provincia di Pescara, sul Gran Sasso. La slavina è stata provocata dal sisma che ha fatto tremare l’Aquilano nella giornata di ieri. Almeno 80 le scosse dalla mezzanotte fino alla prime ore del giorno.

Al momento dell’incidente erano 22 gli ospiti all’interno dell’albergo tra cui una coppia di giovani marchigiani e 7 dipendenti della struttura. Due persone che non si trovavano nell’hotel, sono state tratte in salvo. Uno dei superstiti, il 38enne Giampaolo Parete è scampato alla morte uscendo fuori a prendere una cosa in macchina. Ancora intrappolati sotto le macerie ci sarebbero sua moglie e i suoi due figli.

Si temono diverse vittime soprattutto bambini, anche se non è possibile avere una stima esatta di quanti ancora si trovino nell’albergo, alcuni potrebbero essersi salvati prima che la valanga colpisse l’hotel.

Le squadre di soccorso che sono giunte all’albergo alle 4.40 di questa mattina percorrendo diversi chilometri sugli sci, sono ancora a lavoro accompagnate dalle unità cinofile, per cercare di trovare eventuali superstiti.

Il presidente del Consiglio Gentiloni parla di condizioni estremamente difficili per i soccorsi che stanno cercando di intervenire nell’area colpita dal terremoto e insieme dalla forte nevicata delle ultime ore.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Iran

Teheran: 30 morti dopo crollo palazzo in fiamme