ULTIM'ORA

Aleppo est: raggiunto l'accordo per la partenza degli ultimi jihadisti e l'evacuazione dei civili

Le operazioni cominciano mercoledì mattina e sono accompagnate da un cessate il fuoco

Lettura in corso:

Aleppo est: raggiunto l'accordo per la partenza degli ultimi jihadisti e l'evacuazione dei civili

Dimensioni di testo Aa Aa

Ad Aleppo est è stato raggiunto un accordo che consente l’evacuazione dei civili ma anche degli ultimi combattenti, e dunque la cessazione delle ostilità. La notizia proviene dalla delegazione russa all’Onu ed è confermata anche localmente. Secondo fonti locali siriane, l’intesa riguarderebbe un breve cessate il fuoco per permettere, in primo luogo, la partenza di cinque autobus con i feriti. L’operazione, sotto la supervisione della Croce rossa, dovrebbe cominciare all’alba di mercoledì mattina. L’ambasciatore russo all’Onu Vitaly Churkin ha assicurato che la popolazione civile della città siriana non corre alcun pericolo. Si calcola che cinquanta mila persone siano ancora bloccate nei quartieri est della città. Con l’irresistibile avanzata dell’esercito siriano degli ultimi giorni, si erano fatta sempre più acuta la preoccupazione della comunità internazionale per la sorte di queste persone, soprattutto dopo la segnalazione della scomparsa di decine di uomini.