ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Da 2017 i migranti irregolari presenti in Europa saranno rinviati in Grecia


Redazione di Bruxelles

Da 2017 i migranti irregolari presenti in Europa saranno rinviati in Grecia

Da Bruxelles arriva una minaccia che ignora le falle delle politiche migratorie europee. Il Commissario all’immigrazione Avramopoulos ha dichiarato giovedì che a partire da Marzo 2017 i migranti irregolari sparsi sul territorio UE dovranno essere espulsi verso la Grecia, come previsto dal regolamento di Dublino.
In una conferenza stampa il Commissario ha affermato che
“i richiedenti asilo devono sapere che non possono trasferirsi come vogliono. E che se lo fanno saranno rispediti. La ridistribuzione ed il reinsediamento sono gli strumenti che avranno a disposizione per raggiungere la sicurezza”

Ma su 160.00 migranti da ridistribuire entro settembre 2017, finora solo poco più di 6000 sono stati riallocati dalla Grecia e nemmeno 2000 dall’Italia verso altri paesi europei. L’esplusione non si applicherà a tutti, ha chiarito Avramopoulos: “ i più vulnerabili ed i minori non accompagnati non saranno rinviati in Grecia”.

Secondo le regole europee, i migranti devono essere assistiti dal paese di primo arrivo, un sistema che nel 2015 è collassato a causa dell’arrivo massiccio di rifugiati sulle coste greche.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

Redazione di Bruxelles

Uovo o lanterna? Ecco la nuova sede del Consiglio europeo a Bruxelles