ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Siria: ancora vittime ad Aleppo est nel quinto giorno di bombardamenti


Siria

Siria: ancora vittime ad Aleppo est nel quinto giorno di bombardamenti

La popolazione assediata di Aleppo est rischia di restare anche senza assistenza medica.

Gli intensi bombardamenti degli ultimi cinque giorni hanno messo fuori uso quattro strutture, di cui una pediatrica, l’ultima è stata colpita venerdì sera. Nei quartieri in mano ai ribelli resta operativo soltanto un ospedale, secondo fonti sanitarie locali.

La distruzione degli ospedali esiste soltanto nell’immaginazione del Dipartimento di Stato statunitense, ha insinuato il ministero della Difesa russo.

La risposta, da Washington, del portavoce John Kirby: “Abbiamo ricevuto informazioni credibili sui bombardamenti da agenzie legittime e radicate. Sono stati colpiti degli ospedali e pazienti che cercano di curarsi.Onestamente, non importa di chi siano gli aerei che sganciano le bombe – dei siriani, dei russi o di entrambi – il punto è che i bombardamenti devono cessare”.

I pesanti bombardamenti governativi su Aleppo est da martedì hanno ucciso quasi 100 civili, la Russia nega il proprio coinvolgimento mentre afferma di essere attiva nella provincia di Idlib.

I volontari del gruppo Elmetti Bianchi, che sabato hanno diffuso su internet nuove immagini di soccorsi ad Aleppo, hanno denunciato 250 bombardamenti e 2000 colpi d’artiglieria.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Iraq

Iraq: riapre la chiesa di Bashiqa