ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Erdogan contro l'Europa: "Chiamatemi pure dittatore, non mi importa"


Turchia

Erdogan contro l'Europa: "Chiamatemi pure dittatore, non mi importa"

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Il presidente turco Recep Erdoğan in un discorso in un’ università di Istanbul ha replicato alle cancellerie occidentali e all’Unione Europea che lo hanno criticato per gli arresti di politici del partito d’opposizione HDP e di giornalisti, avvenuti negli ultimi due giorni.

“Non si devono preoccupare di niente. Sappiamo bene chi sono. Abbiamo studiato la loro storia. Io ho avuto modo di conoscerli molto bene durante i miei 14 anni come primo ministro e presidente. Li posso leggere come un libro aperto. Non mi importa se mi dicono dittatore o cose del genere. Da un orecchio mi entra e dall’altro mi esce”.

In un video messaggio al paese Erdogan ha usato parole altrettanto dure dicendo che l’Europa favorisce i terroristi filocurdi, sebbene abbia dichiarato il PKK una formazione terroristica.

ALL VIEWS

Clicca per scoprire

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Le scuole di Nuova Delhi chiuse per 3 giorni “per smog”