ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Calcio: il riscatto dei "Red Devils" e la panchina di Rooney

Con un perentorio 4-1, il Manchester United si ridesta dalle ultime poco confortanti prestazioni, asfaltando in casa propria il Leicester di Claudio Ranieri.

Lettura in corso:

Calcio: il riscatto dei "Red Devils" e la panchina di Rooney

Dimensioni di testo Aa Aa

Con un perentorio 4-1, il Manchester United si ridesta dalle ultime poco confortanti prestazioni, asfaltando in casa propria il Leicester di Claudio Ranieri.

Primo sussulto al 22’: corner di Blind ed incornata di Smalling per l’1-0.

Al 37’ arriva il raddoppio a firma di Mata, e poco dopo il tap-in facile facile Rashford porta al 3-0.

Non è finita, perchè prima dell’intervallo si sveglia anche Pogba, che impallina Zieler per l’incredibile quaterna.

Nella ripresa, al gol della bandiera per il Leicester provvede Gray.

Lo United si porta a 12 punti in classifica, le “Volpi” restano invece ancorate a quota 7.

—-

Nella rubrica “Up & Down”, oggi si parla di quei calciatori che hanno una sola missione: segnare.

Il primo si è finalmente sbloccato, il secondo ha visto quasi tutta la partita dalla panchina, l’ultimo invece non sta avendo la stessa fortuna della passata stagione.

—-

Male Rooney e Vardy

- Paul Pogba: dopo una serie di prestazioni a dir poco deludenti, l’ex juventino segna il suo primo gol col Manchester United, contribuendo al largo successo contro il Leicester.

- Wayne Rooney: partita vissuta prettamente in panca, quella del talentuoso attaccante a disposizione di Mourihno, che ha provato a mescolare le carte dopo una serie di risultati negativi.

- Jamie Vardy: marca male anche per il capocannoniere della scorsa stagione in Premier, poco mobile e prolifico, coinvolto nel grigiore di una gara da dimenticare per i suoi.

—-

Come abbiamo appena visto, Wayne Rooney non è stato uno dei protagonisti della partita: inusuale vedere il capitano partire dalla panchina.

Ascoltiamo ora quanto Josè Mourinho aveva da dire su questa decisione, oltre a Claudio Ranieri che ha difeso la sua squadra.

—-

Le interviste

“Se Rooney è in campo – dice Mourinho -, è il mio capitano, senza problemi. Ma stavolta, abbiamo pensato che contro una squadra come il Leicester, il modo in cui difendono, il profilo dei loro difensori, la soluzione migliore per noi fosse quella di giocare coi due ragazzi veloci”.

“Devo analizzare questa strana partita – afferma invece Ranieri -,perché abbiamo iniziato molto bene. I primi 20 minuti abbiamo giocato il nostro calcio. Ok, non abbiamo creato molte occasioni, sbagliando l’ultimo passaggio, ma siamo stati in partita, mettendoli sotto pressione. Tra le due squadre, forse meritavamo maggiormente la segnatura rispetto a loro”.

—-

E ora vediamo quello che la stampa inglese ha scritto riguardo alla partita.

—-

I tabloid britannici

Sempre piccati i commenti post gara di quotidiani e periodici del Regno Unito, che s’incentrano prevalentemente sul possibile tramonto di Rooney dopo la giornata quasi interamente vissuta in panca.

—-

Questa settimana torna la Champions League: eccovi i pronostici che la redazione sportiva ha approntato per alcune delle partite in programma.

Come sempre, è possibile per voi partecipare, utilizzando l’hashtag #thecornerscores.

—-

I pronostici

Borussia Dortmund 1 – 2 Real Madrid
Atletico Madrid 0 – 2 Bayern Monaco
Dinamo Zagabria 1 – 3 Juventus
CSKA Mosca 2 – 2 Tottenham

—-

Menzione particolare per Zlatan Ibrahimovic, o meglio per lui ed il suo “gemello”.

Da non perdere la reazione dello svedese quando incontra il suo stuntman all’Old Trafford!

—-