ULTIM'ORA

Lettura in corso:

La Francia consegna all'Egitto la seconda portaelicotteri classe Mistral

mondo

La Francia consegna all'Egitto la seconda portaelicotteri classe Mistral

Pubblicità

La Francia ha consegnato all’Egitto la seconda portaelicotteri classe Mistral. La bandiera egiziana è stata issata sul ponte di volo della ‘Anwar El Sadat’, realizzata nel cantiere francese di Saint-Nazaire.

La portaelicotteri, lunga 199 metri con una stazza di 22.000 tonnellate, era stata inizialmente costruita per il Cremlino, che ne aveva ordinate due. Poi però la crisi in Ucraina e l’annessione della Crimea da parte della Russia avevano costretto la Francia (pressata dalla diplomazia internazionale) a fare un passo indietro e a rompere il contratto da un miliardo di euro con Mosca.

La Russia, ovviamente, ha chiesto il rimborso del denaro già versato e Parigi ha trovato un nuovo acquirente per questi giganti del mare, che possono trasportare fino a 700 uomini e che hanno a bordo perfino un ospedale.

L’unico ‘problema’ era dover cambiare tutte le scritte a bordo: dal cirillico all’arabo. Ma alla fine l’ex ‘Vladivostok’ è diventata la ‘Sadat’.

La sue gemella, dedicata a un altro storico capo di Stato egiziano, Gamal Abdel Nasser, era stata consegnata alle forze armate del Cairo, sostenute finanziariamente dall’Arabia Saudita, lo scorso giugno.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo