ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Inizia la costruzione di una barriera sotterranea israeliana intorno a Gaza

mondo

Inizia la costruzione di una barriera sotterranea israeliana intorno a Gaza

Pubblicità

Israele ha cominciato a costruire una barriera in parte sotterranea di circa 60 chilometri lungo il confine con la Striscia di Gaza. Un progetto da quasi 500 milioni di euro. Lo stato ebraico intende bloccare la costruzione di tunnel da parte dei militanti di Hamas.

Salah Al-Bardaweel, portavoce del movimento islamista commenta: “Il popolo palestinese e la resistenza possono superare tutti gli ostacoli posti dall’occupazione. La resistenza è creativa e avanzata e non è preccupata dai metodi dell’occupazione”.

Il territorio palestinese, controllato da Hamas dal 2007, è chiuso da una barriera israeliana a nord e a est, e da una zona tampone a sud. La Striscia subisce anche un blocco aereo e marittimo.

I tunnel vengono usati dai palestinesi per il contrabbando o da combattenti per attaccare Israele come durante il conflitto del 2014. Israele sostiene di averne distrutti una trentina allora, Hamas afferma di costruirne altri.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo