ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Dieselgate, i clienti Ue penalizzati da mancanza di meccanismi di protezione

mondo

Dieselgate, i clienti Ue penalizzati da mancanza di meccanismi di protezione

Pubblicità

Lo scandalo dei test truccati per il controllo delle emissioni dei veicoli Wolksvagen torna al centro dell’attenzione a Bruxelles. La responsabile europea per i consumatori, Vera Jourova, incontrerà in settimana alcuni gruppi di consumatori provenienti da tutto il Continente per valutare come far valere le ragioni dei clienti europei.

“Quello che manca davvero in Europa e che è invece presente negli Stati Uniti, è un cosiddetto meccanismo di compensazione dei consumatori, intesi come categoria unica. Questo prevede che i consumatori si associno tra loro per presentare una richiesta di risarcimento a una specifica compagnia” spiega
Ursuula Pachl, Vice-direttore dell’Ufficio europeo per i Consumatori.

Cosa che spiega perché ad oggi i clienti europei non siano ancora stati risarciti da Volkswagen. Intanto nel mirino del Parlamento europeo sono finiti due dei Commissari della squadra Barroso, accusata di sapere e di non aver agito contro la compagnia tedesca. “La seconda Commissione Barroso avrebbe potuto agire, ci sono state lunghe discussioni su questo punto e sulla necessità di approvare un meccanismo del genere. Questa è l’ultima occasione disponibile per l’esecutivo Juncker di agire in questo senso”. spiega ancora a Euronews Ursuula Pachl.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo