ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Nuovi guai per Volkswagen: anche dall'Australia accuse per il dieselgate

mondo

Nuovi guai per Volkswagen: anche dall'Australia accuse per il dieselgate

Pubblicità

Le autorità australiane accusano la divisione locale della Volkswagen di aver manipolato i risultati delle emissioni nocive delle proprie automobili.

L’iniziativa è stata presa dalla Commissione australiana per il libero mercato e i cinsumatori, e riguarda almeno 57.000 veicoli immatricolati negli ultimi cinque anni.

La Commissione intende costringere la casa tedesca a riconoscere pubblicamente le proprie responsabilità, ad assumersi l’onere delle compensazioni finanziarie e di una campagna di comunicazione correttiva.

Nessun commento da Volkswagen Australia, che si è limitata a far sapere di stare studiando le accuse della Commissione.

Per lo stesso problema, nei giorni scorsi, la filiale Usa della casa tedesca ha chiuso un accordo transattivo coi propri concessionari nordamenricani.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo