ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Terremoto: Italia a lutto, ad Ascoli Piceno i funerali solenni per 35 vittime

mondo

Terremoto: Italia a lutto, ad Ascoli Piceno i funerali solenni per 35 vittime

Pubblicità

È il giorno del cordoglio nazionale per i morti del terremoto nel centro Italia e dei funerali delle 35 vittime marchigiane. Nella palestra comunale di Monticelli ad Ascoli Piceno sono giunte le massime cariche dello Stato fra le quali il primo ministro Matteo Renzi. Dopo la messa le salme saranno trasferite al cimitero di Arquata del Tronto.

È aumentato il bilancio dei morti: 290 secondo la Protezione Civile. Ad Amatrice gran parte delle vittime: stamattina nel paesino laziale si è recato il presidente della Repubblica Sergio Mattarella che ha ringraziato i soccorritori e ha visitato la tendopoli prima di dirigersi ad Accumoli e poi ad Ascoli.

Il terremoto ha provocato quasi 400 feriti e quasi 2500 sfollati ospitati in oltre 40 centri di accoglienza. I soccorritori continuano a cercare persone che potrebbero essere ancora intrappolate fra le macerie. Finora sono 238 quelle salvate dai Vigili del Fuoco e dal Soccorso Alpino.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo