ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Notizie nascoste: senzatetto fotografi, un film su Chavez, un pinguino "graduato"

mondo

Notizie nascoste: senzatetto fotografi, un film su Chavez, un pinguino "graduato"

Pubblicità

Ogni venerdì i giornalisti di tutte le lingue di euronews selezionano alcune storie, dall’Europa e dal mondo, che non hanno fatto i titoli della stampa internazionale .


Budapest attraverso gli occhi dei senzatetto

I senza fissa dimora si trasformano in fotografi a Budapest per mostrare la capitale ungherese dal loro punto di vista: “my Budapest” è un’iniziativa dell’ong Budapest Bike Maffia in collaborazione con l’inglese Cafe Art.Progetti simili sono stati già realizzati a Londra, Sao Paolo e Manchester.

Vengono messe a disposizione circa 100 macchine fotografiche usa e getta. Una giuria di professionisti selezionerà le 50 migliori foto fra le 2000 scattate che saranno messe in mostra dal 30 agosto all’11 settembre. I visitatori possono votare gli scatti preferiti, i primi 13 saranno pubblicati per un calendario del 2017.

Il vincitore riceverà un premio in denaro e gli introiti dei calendario saranno devoluti ai partecipanti del concorso.

Fonte


India: un vedovo porta in spalla il corpo della moglie per 12 km

Drammatica storia di un povero in India, costretto a portare in spalla il cadavere della moglie morta di tubercolosi in ospedale.

Dana Majhi ha spiegato a una tv locale dello Stato di Orissa di aver chiesto all’ospedale un mezzo per poter rientrare a casa, lontana 60 chilometri: “Mi hanno detto che non c’erano veicoli disponibili. Li ho implorati spiegando loro che sono povero e non posso permettermi di pagare per trasportare il cadavere di mia moglie. Nonostante le mie ripetute richieste, mi hanno detto di non potermi offrire aiuto”.

Le autorità ospedaliere hanno respinto le accuse.

L’uomo si è avviato a piedi, portando il corpo della moglie in spalla, e ha percorso 12 chilometri quando alcune persone sono intervenute ed è stata chiamata un’ambulanza.

Fonte

Source text

Venezuela: la vita di Hugo Chavez in tv e al cinema

Il presidente venezuelano Nicolas Maduro ha annunciato che saranno realizzati un film e una serie tv sul suo predecessore Hugo Chavez, morto tre anni fa.

“Abbiamo deciso di farlo nel rispetto dello spirito originario. Non verrà una multinazionale a deturpare il nostro Hugo Chavez”, ha asserito Maduro in un messaggio alla televisione di Stato.

Il riferimento è a Sony Pictures che a maggio aveva confermato l’avvio delle riprese per una serie tv intitolata “Hugo Chavez”. “Sono dei necrofagi”, ha commentato Maduro.

Il film del governo sarà realizzato invece dal drammaturgo venezuelano Román Chalbaud e scritto da Luis Britto García.

Fonte


Iran: i fan di un rapper ne chiedono il rilascio sui social media

Su Instagram e altri social media, gli ammiratori di Amir Tataloo hanno chiesto la liberazione del rapper arrestato con l’accusa di corrompere moralmente i giovani.

L’appariscente e tatuata star di 29 anni – vero nome Amir Hossein Maghsoodloo – è stata arrestata da poliziotti in borghese a Teheran, il 23 agosto. Il giorno dopo un tribunale ha prolungato la sua detenzione.

Nonostante il gran numero di fan (oltre 3,2 milioni di followers su Instagram e 1,25 milioni su Facebook) Tataloo resta un musicista underground, non approvato dal Ministero della Cultura e dell’orientamento islamico. Per questo le sue canzoni non possono essere trasmesse sulle radio e i canali televisivi iraniani.

Fonte

“Dall’hashtag Free Tataloo ho capito che il futuro degli alberi nel nostro giardino sembra nero”:

Una canzone di Tataloo sulla pace:


Un suonatore di cornamusa morto per non aver pulito bene il proprio strumento

La pulizia degli strumenti a fiato è estremamente importante per la salute dei musicisti. Lo sottolinea il giornale medico Thorax.

Lo studio si basa sul decesso di un uomo di 61 anni dovuto alla reazione alla muffa formatasi nella sua cornamusa. L’inalazione di patogeni causa danni ai polmoni, anche gravi come nel caso riportato da Thorax.

Tweet della Brit Lung Fundation:

Fonte


Edimburgo: nuovo omaggio a Nils Olav, il più famoso pinguino reale del mondo

La guardia reale di Norvegia ha visitato lo zoo di Edimburgo per conferire un nuovo titolo a Nils Olav. Già cavaliere, il pinguino reale ha ricevuto il grado di “generale di brigata” nel corso di una cerimonia cui hanno assistito 50 soldati norvegesi.

Fonte

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

traduzione automatica

Prossimo Articolo