ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Svizzera, 7 feriti nell'attacco a un treno. Esclusa l'ipotesi del terrorismo

mondo

Svizzera, 7 feriti nell'attacco a un treno. Esclusa l'ipotesi del terrorismo

Pubblicità

Un uomo ha appiccato il fuoco in un treno in Svizzera, ferendo sei persone, fra cui un bambino di sei anni. Il responsabile dell’aggressione è un cittadino svizzero di 27 anni, già arrestato, che, stando alle informazioni fornite dalla polizia, era armato di un liquido infiammabile e di un coltello. Anche lui è rimasto ferito nell’aggressione ed è stato ricoverato. Non è ancora nelle condizioni di essere interrogato.

L’attacco è avvenuto nel Canton San Gallo, nel nord-est della Svizzera. Il treno viaggiava da Buchs a Sennwald e al momento dell’assalto si trovava a pochi chilometri da Salez.

Bruno Metzger, portavoce della polizia cantonale, ha spiegato: “Stiamo parlando di sette persone che sono ferite in modo grave o molto grave. Sei persone sono rimaste coinvolte direttamente, un’altra è venuta a portare soccorso ed è stata ferita leggermente.L’incidente è accaduto in un treno in corsa che si è dovuto fermare, prima che una squadra d’emergenza delle forze speciali potesse prendere le misure adeguate”.

Il portavoce ha aggiunto che non si conosce il movente del gesto, scartando però l’ipotesi dell’attentato terroristico.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo