ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Dilma, Brasile spaccato. Dopo l'impeachment c'è chi festeggia e chi protesta

mondo

Dilma, Brasile spaccato. Dopo l'impeachment c'è chi festeggia e chi protesta

Pubblicità

Festeggiano coi fuochi d’artificio nella capitale Brazilia, i militanti anti-Rousseff dopo che il Senato ha approvato la procedura di impeachment per la presidente della Repubblica.

I dimostranti hanno passato la notte accampati davanti alla sede della locale Federazione degli industriali in attesa del risultato della votazione, divulgato attorno alle sei e mezza ora locale.

“Mi piaceva molto Dilma, ma in questo momento credo che il Brasile abbia fatto bene, e sono sicuro che le cose andranno molto meglio”.

“Vediamo cosa succede adesso. Spero che si possano riparare i danni fatti al Paese”.

L’impeachment spacca il paese, e anche i sostenitori della presidente si sono mobilitati. Molti di loro hanno atteso l’esito del voto davanti al Parlamento.

“Siamo qui per senso di responsabilità sociale, in nome della democrazia e del voto di 54 milioni di cittadini brasiliani”.

A loro si è rivolta Dilma Rousseff chiedendogli di non smobilitare. “Dico ai brasiliani che si oppongono al golpe: mantenetevi mobilitati, uniti e in pace, perché la lotta per la democrazia è permanente, non ha data di fine”

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo