ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Messico, esplosione nell'impianto petrolchimico: almeno 24 vittime

In Messico è salito a 24 vittime il bilancio dell’esplosione del 21 aprile nell’impianto petrolchimico Pajaritos, nel porto di Coatzacoalcos che si

Lettura in corso:

Messico, esplosione nell'impianto petrolchimico: almeno 24 vittime

Dimensioni di testo Aa Aa

In Messico è salito a 24 vittime il bilancio dell’esplosione del 21 aprile nell’impianto petrolchimico Pajaritos, nel porto di Coatzacoalcos che si trova nello stato di Veracruz. I feriti sono 136,
13 dei quali in gravi condizioni. 19 operai sono ancora dispersi.

Circa 300 persone si sono riunite all’esterno della raffineria nella speranza di avere notizie dei loro cari di cui hanno perso le tracce.

L’impianto, gestito dalla compagnia petrolifera messicana Pemex, produceva cloruro di vinile, una sostanza tossica. L’incendio che è seguito ha generato una nube, nella zona l’aria è ancora irrespirabile a causa della dispersione di sostanze chimiche, civili e soldati indossano una maschera antigas.

Le cause dello scoppio non sono ancora state chiarite, l’azienda ha parlato di una generica fuoriuscita di materiali. Non è il primo incidente che si verifica nell’industria delle estrazioni in America Latina.

A finire al centro delle polemiche è ancora l’assenza di misure di sicurezza.