ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Panama Papers: perquisita sede UEFA, si dimette componente FIFA

Il presunto coinvolgimento dell’UEFA nel dossier Panama Papers sarebbe legato all’acquisizione dei diritti tv per la trasmissione di Champions

Lettura in corso:

Panama Papers: perquisita sede UEFA, si dimette componente FIFA

Dimensioni di testo Aa Aa

Il presunto coinvolgimento dell’UEFA nel dossier Panama Papers sarebbe legato all’acquisizione dei diritti tv per la trasmissione di Champions League, Europa League e Supercoppa nei periodi 2003-2006 e 2006-2009.

Nel quartier generale di Nyon, in Svizzera, la polizia ha acquisito documenti inerenti un contratto che sarebbe stato stipulato da Gianni Infantino con la Cross Trading/Teleamazonas, agenzia di marketing offshore implicata nello scandalo di corruzione della FIFA.

FIFA’s member associations have approved a package of landmark reforms that pave the way for significant improvements to…

Pubblicato da FIFA su�Venerdì 26 febbraio 2016

Infantino figurerebbe tra i firmatari dei documenti, stipulati all’epoca in cui era a capo dei servizi legali dell’UEFA, assieme a Hugo Jinkis, attualmente agli arresti domiciliari in Argentina.

In una nota, l’UEFA afferma di aver fornito alla polizia federale “tutti i documenti pertinenti in possesso”, dichiarandosi “totalmente a disposizione per ulteriori chiarimenti”.

Intanto, all’interno della FIFA l’inchiesta ha fatto cadere la prima testa: si è infatti dimesso l’uruguaiano Juan Pedro Damiani, componente del comitato etico.