ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Judo: Francia prima nel medagliere del Grand Prix di Samsun

Terza e ultima giornata per il Grand Prix di Judo a Samsun, in Turchia. E il medagliere della Francia si arricchisce di altri due ori e un argento

Lettura in corso:

Judo: Francia prima nel medagliere del Grand Prix di Samsun

Dimensioni di testo Aa Aa

Terza e ultima giornata per il Grand Prix di Judo a Samsun, in Turchia.

E il medagliere della Francia si arricchisce di altri due ori e un argento.

+100 kg

Iniziamo dalla categoria oltre cento chili. Il transalpino Teddy Riner, campione olimpico, impegnato in finale contro il georgiano Levani Matiashvili, si è imposto grazie a un waza-ari realizzato all’ultimo secondo. Per il francese si tratta del primo torneo e della prima medaglia
d’oro del 2016. Bronzo per un altro georgiano, Adam Okruashvili, e per l’israeliano Rafael Silva.

-100 kg

Beka Gviniashvili vince la medaglia d’oro nella categoria meno cento chili. In finale il georgiano batte il brasiliano Rafael Buzacarini per yuko. Bronzo per il mongolo Tsogtgerel Khutag e per l’ungherese Miklós Cirjenics.

- 90 kg

Primo oro in un Grand Prix per Khusen Khalmurzaev, nella categoria -90 chili. La finale con l’azero Mammadali Mehdiyev si decide soltanto per una penalità di differenza tra i due judoka. Bronzo per il brasiliano Tiago Camilo e per l’uzbeko Dilshod Choriev.

-78 kg

Finale tutta transalpina nella categoria donne -78 chili. Madeleine Malonga ha battuto la connazionale e testa di serie numero uno Audrey Tcheuméo. Quest’ultima, medaglia di bronzo alle olimpiadi di Londra nel 2012, ha accumulato quattro shido, regalando all’avversaria la vittoria per hansoku-make.
Bronzo per la nordcoreana Sol Kyong e per la spagnola Marta Tort Merino.