ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Isil: esercito iracheno pronto ad attaccare Mosul, jihadisti in fuga

Decine di miliziani dell’Isil sono in fuga da Mosul, nel nord dell’Iraq, mentre le truppe curde e irachene stringono il cerchio attorno alla

Lettura in corso:

Isil: esercito iracheno pronto ad attaccare Mosul, jihadisti in fuga

Dimensioni di testo Aa Aa

Decine di miliziani dell’Isil sono in fuga da Mosul, nel nord dell’Iraq, mentre le truppe curde e irachene stringono il cerchio attorno alla roccaforte fondamentalista.

La notizia dei comandanti jihadisti in fuga è un’iniezione di fiducia per i soldati accampati a Makhmour, a 1 ora e 20 minuti di auto da Mosul, che mercoledì hanno ricevuto la visita del ministro della Difesa di Baghdad.

“Questa battaglia ha bisogno di un sostegno più deciso, non solo dagli europei, ma da tutto il mondo – dice Khaled Alobedi – Il pericolo Isil minaccia tutto il mondo, quello che è accaduto recentemente a Bruxelles e a Parigi è un segnale molto chiaro, e questo potrà accadere ancora altrove”.

I caccia F-16 iracheni hanno raso al suolo un campo d’addestramento jihadista a Mosul, mentre l’artiglieria che avanza verso Ninive, nell’ovest, ha ucciso il comandate dell’Isil, Salman Ali Abid, nel villaggio di Tel al Shair.

“Oggi siamo riusciti a raggiungere le postazioni in prima linea dell’esercito iracheno per raccontare una parte della loro guerra contro l’Isil – conclude l’inviato di Euronews, Mohammed Shaikhibrahim – Fonti militari ci hanno riferito che le operazioni si intensificheranno nei prossimi giorni con l’arrivo di mezzi, tecnologie e uomini”.