ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'Onu avverte Ue: rimpatrio di massa migranti verso Turchia contrario a convenzione diritti umani

Le Nazioni Unite mettono in guardia l’Unione Europa sull’applicazione dell’accordo preliminare con Ankara e avvertono che rispedire in massa i

Lettura in corso:

L'Onu avverte Ue: rimpatrio di massa migranti verso Turchia contrario a convenzione diritti umani

Dimensioni di testo Aa Aa

Le Nazioni Unite mettono in guardia l’Unione Europa sull’applicazione dell’accordo preliminare con Ankara e avvertono che rispedire in massa i profughi in Turchia sarebbe contrario alla convenzione europea dei diritti dell’uomo. L’Alto Commissario dell’Onu per i rifugiati Filippo Grandi è intervenuto alla sessione plenaria del Parlamento Europeo a Strasburgo:

“La mia prima reazione è una profonda preoccupazione per ogni accordo che preveda rimpatri collettivi da un Paese ad un altro senza che sia assicurata la protezione dei diritti dei rifugiati in base al diritto internazionale” ha detto. “Un richiedente asilo dovrebbe essere rinviato in un Paese terzo esclusivamente se la responsabilità di esaminare le singole richieste di asilo viene assunta dal Paese terzo” ha concluso Grandi.

Le critiche dell’UNHCR sono analoghe a quelle formulate da Amnesty International e da altre ong. L’intesa di principio prevede che Ankara accetti di riprendere sul proprio territorio tutti i migranti arrivati clandestinamente in Grecia, compresi i siriani in fuga dalla guerra, a condizione che l’Europa s’impegni ad accogliere i rifugiati provenienti per via legale dalla Turchia, in una sorta di scambio uno a uno.