ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

USA: scambi di accuse tra Hillary Clinton e Bernie Sanders

Scontro sempre più aperto tra Hillary Clinton e Bernie Sanders. Nell’ultimo dibattito televisivo prima dell’inizio delle primarie dei democratici a

Lettura in corso:

USA: scambi di accuse tra Hillary Clinton e Bernie Sanders

Dimensioni di testo Aa Aa

Scontro sempre più aperto tra Hillary Clinton e Bernie Sanders. Nell’ultimo dibattito televisivo prima dell’inizio delle primarie dei democratici a febbraio, l’ex first lady e il suo antagonista, che avanza nei sondaggi. si sono attaccati su vari aspetti della politica interna, mentre sul panorama internazionale si sono trovati allineati.

“Non prendo soldi dalle grandi banche, non mi faccio pagare da Goldman Sachs per tenere discorsi” ha detto Sanders. “Non ho un super-comitato di finanziatori, non voglio il denaro di Wall Street. Conto sulla classe media e sulle famiglie di lavoratori.”

Hillary Clinton, ex segretario di Stato, ha rivendicato la continuità con la politica di Barack Obama, dalla sanità all’economia, passando per la battaglia contro le armi facili, argomento su cui ha criticato il rivale.

“Il Senatore Sanders – ha sottolineato Clinton – ha votato molte volte con la N.R.A., la lobby delle armi. Ha votato contro la Legge Brady cinque volte. Ha votato per l’immunità di produttori e venditori di armi, una misura cha la N.R.A. ha definito la norma più importante della legislazione sulle armi negli ultimi vent’anni.”

Tra i due litiganti ben poco spazio è rimasto, nel dibattito così come nei sondaggi, per il terzo candidato, l’ex governatore del Maryland Martin O’Malley.