ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Salah Abdeslam starebbe pensando di costituirsi?

L'ultimo terrorista del 13 novembre avrebbe contattato un avvocato

Lettura in corso:

Salah Abdeslam starebbe pensando di costituirsi?

Dimensioni di testo Aa Aa

Salah Abdeslam starebbe pensando di costituirsi?

L’unico terrorista del 13 novembre sfuggito alla cattura avrebbe fatto contattare l’avvocato belga Sven Mary.

La notizia, dettata da un’agenzia stampa di Bruxelles, non è stata confermata né smentita dal legale che, alcune settimane fa si era pubblicamemente detto disponibile ad assicurare la difesa di Abdeslam.

Gli inquirenti francesi intanto sono riusciti a dare un nome all’ottavo membro del commando di Parigi.

Il kamikaze che si è fatto esplodere cinque giorni dopo gli attentati in un appartamento di Saint-Denis circondato dalla polizia, è Chakib Akrouh, un cittadino belga di origini marocchine di 25 anni.

Nello stesso alloggio avevano trovato la morte il jihadista belga e ugualmente di origini marocchine Abdelhamid Abaaoud , ritenuto uno degli organizzatori degli attacchi, e la cugina di quest’ultimo, che aveva procurato il covo ai terroristi.

Nel luglio scorso Akrouh era stato condannato in contumacia a 5 anni di carcere nel processo contro una rete siriana. Nello stesso procedimento Abaaoud aveva preso 20 anni, sempre in contumacia.

Il suo Dna è stato ritrovato sul
kalachnikov lasciato nella Seat abandonata a Montreuil, a nord-est di Parigi, dopo essere stata utilizzata negli attacchi ai bar del centro della capitale francese, dove avevano trovato la morte 36 persone.

L’azione terroristica del 13 novembre a Parigi ha provocato in tutto 130 morti.