ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Paraguay, corruzione: perquisita la sede della Federcalcio

Pubblici Ministeri dello Stato del Paraguay hanno fatto irruzione nella sede della Federcalcio del Paese sudamericano ad Asuncion, a seguito di una

Lettura in corso:

Paraguay, corruzione: perquisita la sede della Federcalcio

Dimensioni di testo Aa Aa

Pubblici Ministeri dello Stato del Paraguay hanno fatto irruzione nella sede della Federcalcio del Paese sudamericano ad Asuncion, a seguito di una richiesta di collaborazione da parte di funzionari di giustizia statunitensi, volta a scovare nuove prove inerenti la corruzione nel mondo del calcio.

L’avvocato della Federazione, Cáceres, ha riferito che la perquisizione era legata alla causa pendente negli Stati Uniti contro l’ex capo dell’organizzazione, l’87enne Nicolás Leoz, incriminato per corruzione e già estradato.

Le accuse statunitensi riguardano 41 imputati, molti dei quali alti funzionari calcistici del Centro e Sud America, potenzialmente invischiati in centinaia di milioni di dollari di tangenti.

A Brooklyn, New York, intanto, il 62enne Héctor Trujillo, già segretario generale della Federcalcio del Guatemala nonchè Giudice della Corte Costituzionale, è stato rilasciato dopo aver pagato una cauzione pari a circa 3.650.000 euro.

Lo scorso dicembre, Trujllo era stato arrestato per corruzione, mentre era a bordo di una nave da crociera, ormeggiata in Florida.