ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Egitto: ucciso uno degli attentatori di Hurghada

Attacco contro un hotel per turisti a Hurghada, in Egitto. Due o tre uomini armati di coltello sono penetrati nell’albergo Bella Vista e hanno

Lettura in corso:

Egitto: ucciso uno degli attentatori di Hurghada

Dimensioni di testo Aa Aa

Attacco contro un hotel per turisti a Hurghada, in Egitto. Due o tre uomini armati di coltello sono penetrati nell’albergo Bella Vista e hanno aggredito alcuni clienti. Leggermente feriti almeno tre europei, sulla cui nazionalità le autorità egiziane hanno fornito versioni discordanti.
Uno degli attentatori è stato ucciso dalla polizia, il secondo sarebbe gravemente ferito e un terzo potrebbe essere riuscito a fuggire.

Hurghada è una delle più note località balneari sul Mar Rosso e l’attacco rappresenta un nuovo colpo per l’industria del turismo egiziana.

Anche sulla dinamica dell’assalto le informazioni rimangono confuse. Secondo testimoni citati da alcuni media, gli attentatori gridavano “Allahu akbar” e portavano la bandiera nera dell’Isil.

Arrivati dal mare, sono entrati nell’edificio passando dal ristorante che dà sulla strada.

L’Isil aveva rivendicato l’attacco di giovedì al Cairo contro turisti israeliani e, il 31 ottobre, l’esplosione di un aereo carico di cittadini russi.