ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Africa Eco Race: moto al via, Chiussi è 2°

Dopo i ritardi logistici che hanno costretto gli organizzatori a cancellare la prima tappa, l’Africa Eco Race è cominciata anche per le moto. Ad

Lettura in corso:

Africa Eco Race: moto al via, Chiussi è 2°

Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo i ritardi logistici che hanno costretto gli organizzatori a cancellare la prima tappa, l’Africa Eco Race è cominciata anche per le moto.

Ad aggiudicarsi la frazione da Jorf El Hamam a Tagounite è stato il norvegese Pal Ander Ullevalseter, che in sella alla sua Ktm ha percorso in 4 ore, 21 minuti e 29 secondi i 313 chilometri delle speciale.

Secondo posto per Stefano Chiussi. L’italiano della Husqvarna ha chiuso la sua prova con un ritardo di 23 minuti e 57 secondi dal vincitore.

Chiussi ha preceduto di 30 secondi la Ktm del britannico Andrew Newland. Tra i primi dieci anche altri due italiani: Andrea Fesani (9°) e Marco Gandini (10°).

Tra le auto il successo di tappa è andato al francese Mathieu Serradori in 3 ore, 31 minuti e 14 secondi. Yuriy Sazonov si è dovuto accontentare del secondo posto con un ritardo di circa un minuto e mezzo. Il kazako, vincitore della prima tappa, resta comunque al comando della generale con quasi cinque minuti di vantaggio su Serradori.

Tra i camion successo di Anton Shibalov in 4 ore, 15 minuti e 15 secondi. Il russo vola al comando della generale e ha ora 13 minuti di vantaggio sul connazionale e compagno di team Sergey Kuprianov.