ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: più votanti nel secondo turno delle regionali

Affluenza in aumento nel ballottaggio delle regionali in Francia. La polarizzazione emersa in seguito al primo turno ha spinto molti elettori, che

Lettura in corso:

Francia: più votanti nel secondo turno delle regionali

Dimensioni di testo Aa Aa

Affluenza in aumento nel ballottaggio delle regionali in Francia. La polarizzazione emersa in seguito al primo turno ha spinto molti elettori, che domenica scorsa avevano disertato le urne, a decidere di esprimere stavolta il loro voto.

Alle 17 i votanti erano il 50,54%, in rialzo di 7 punti e mezzo rispetto a una settimana fa.

La partecipazione è in crescita in tutto il Paese, ma soprattutto in due regioni in cui il Front National ha la possibilità di imporsi, per la prima volta nella storia della Repubblica.

Ma né la leader del partito, Marine Le Pen, arrivata largamente in testa nella regione di Calais al primo turno, né la nipote Marion, in vantaggio in Costa Azzurra, sono date per vincenti dai sondaggi.

Le percentuali sono tali da conservare l’incertezza fino all’ultimo, tuttavia con un lieve margine potrebbero prevalere i candidati del centro-destra di Nicolas Sarkozy, unici rivali in entrambe le sfide.

La mobilitazione per evitare vittorie dell’estrema destra ha infatti portato i socialisti a lasciare campo libero ai Républicains in entrambe le regioni, che in passato erano loro feudi storici, ma in cui stavolta il partito del presidente François Hollande aveva ben poche chance di riuscita.

È la prima volta che si elegge la leadership delle regioni da quando la riforma voluta dal governo ne ha ridotto il numero a 13.

I primi exit poll sono previsti a partire dalle 20. I risultati definitivi nel giro di qualche ora.