ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Mustang" vince il premio Lux

Lettura in corso:

"Mustang" vince il premio Lux

Dimensioni di testo Aa Aa

Il film di Deniz Gamze Ergüven “Mustang” fa sensazione e incassa adesso un altro premio. Questa coproduzione franco-turco-tedesca è stata insignita

Il film di Deniz Gamze Ergüven “Mustang” fa sensazione e incassa adesso un altro premio. Questa coproduzione franco-turco-tedesca è stata insignita del Premio LUX dal Parlamento Europeo battendo i concorrenti “Mediterranea” di Jonas Carpignano e the “Urok (The Lesson)” di Kristina Grozeva & Petar Valchanova.

Mustang narra la storia di cinque sorelle destinate a matrimoni forzati che decidono di ribellarsi, vivere le loro vite e rompere il giogo della tradizione.

Euronews ha incontrato la regista dell’opera in margine alla premiazione

Margherita Sforza, euronews:
“Il vostro film sottolinea il ruolo delle donne in tutte le società patriarcali. C‘è un episodio in particolare che vi ha ispirato nella scrittura del film?”

Deniz Gamze Ergüven, regista: “Ci sono molte cose reali e ispirate alla vita della mia famiglia che è composta da molte ragazze e donne di almeno due generazioni. Come il personaggio centrale del film io sono la piu’ piccola della famiglia. Quindi ho piu’ o meno lo stesso punto di vista. E le situazioni all’origine di ogni scena sono in un certo senso reali. Vale a dire il piccolo scandalo che le ragazze sollevano quando si mettono sulle spalle dei ragazzi all’inizio della pellicola è qualcosa che avevo vissuto con le ragazze della mia famiglia nell’adolescenza”.

“E ci sono altre situazioni necessariamente autobiografiche, ma che sono documentate per esigenze di copione, come la scena della prima notte di nozze di Selma, quando viene portata in ospedale perché non ha sanguinato. Me l’aveva riferita un medico”.

Margherita Sforza, euronews: “Avete appena detto che questo film riunisce la vostra anima europea e turca. Si tratta di un messaggio forte che indirizzate alla Turchia che da molto tempo bussa alle porte dell’Europa?”

Deniz Gamze Ergüven, regista: “L’Europa è sempre stata qualcosa da inventare. Ho un’alta opinione dei valori che rappresenta. Io sono un po’ tra Francia e Turchia da sempre. E improvvisamente non mi sento padrona dei valori europei. Sento un po’ come il rapporto che ha un figlio adottivo. In un certo senso ho molto a cuore i valori europei e credo che si tratti di farli vivere, adesso”.

http://www.euronews.com/2015/05/21/mustang-a-film-of-flowering-female-sexuality-and-the-outrage-it-causes-in-a/