ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Venerdì di scontri a Gaza e in Cisgiordania, due palestinesi uccisi

Israeliano gravemente ferito nella colonia di Chaar Binyamin

Lettura in corso:

Venerdì di scontri a Gaza e in Cisgiordania, due palestinesi uccisi

Dimensioni di testo Aa Aa

Due morti palestinesi e oltre dieci feriti nelle violenze del venerdì in Cisgiordania e a Gaza. A Hebron una donna di 72 anni, sospettata di aver tentato di investire dei soldati israeliani nei pressi di una stazione di servizio, è stata uccisa dai militari.

La notizia ha provocato la reazione della comunità palestinese riunita nel giorno di preghiera. Diversi giovani hanno scagliato pietre contro gli uomini dell’esercito che sono riusciti a disperderli con un fitto lancio di lacrimogeni.

Tensione alta anche a Gaza, dove un giovane palestinese è stato ucciso dai colpi di artiglieria che l’esercito israeliano esplode al di là del confine della Striscia. Nella regione si contano altri dieci feriti.

Ma è a Hebron, città santa per musulmani ed ebrei, che la tensione esplode: due ragazzi israeliani sono rimasti feriti da colpi di arma da fuoco. Nella colonia di Chaar Binyamin, un palestinese ha gravemente ferito un israeliano all’uscita di un supermercato.