ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il commissario Moscovici ad Atene per sollecitare l'applicazione delle riforme

Il commissario europeo per gli affari economici e monetari Pierre Moscovici è giunto ad Atene per incontrare il primo ministro greco Alexis Tsipras

Lettura in corso:

Il commissario Moscovici ad Atene per sollecitare l'applicazione delle riforme

Dimensioni di testo Aa Aa

Il commissario europeo per gli affari economici e monetari Pierre Moscovici è giunto ad Atene per incontrare il primo ministro greco Alexis Tsipras, in vista della riunione dei ministri delle finanze della zona euro lunedi’ prossimo.

Moscovici vuole assicurarsi che le riforme siano applicate correttamente entro la fine dell’anno, prima della revisione dei creditori internazionali.

Ad Atene è arrivato anche il presidente della Banca europea per gli investimenti, giunto per siglare accordi nel settore dell’energia.

“Bisogna agire per ridurre la spesa pubblica senza fare danni,- ha detto Werner Hoyer- Ma se i tagli vengono effettuati in aree dove è importante invece crescere ed espandere la spesa, questo rappresenta un danno. Penso ad esempio che qualsiasi misura che colpisca la ricerca, l’istruzione e l’innovazione in questo paese, sia controproducente. Quindi non farei tagli li”

Tra le riforme piu’ controverse che aspettano di essere votate ed applicate c‘è quella per la liberalizzazione di alcune professioni, la riforma fiscale per gli agricoltori e le leggi che permetterebbero alle banche di mettere le mani sulle proprietà immobiliari con crediti non saldati.

Spiega il nostro corrispondente Stamatis Giannitis: “Nonostante il governo greco continui ad assicurare che rispetterà gli impegni presi nei tempi, cresce lo scetticismo tra i creditori della Grecia quanto alle velocità e alla capacità di incidere veramente di queste riforme strutturali”.