ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il trattato Onu compie 70 anni

È uno dei palazzi più famosi al mondo, la sede delle Nazioni Unite a New York. È qui che i 193 Paesi che fanno parte dell’Organizzazione

Lettura in corso:

Il trattato Onu compie 70 anni

Dimensioni di testo Aa Aa

È uno dei palazzi più famosi al mondo, la sede delle Nazioni Unite a New York.

È qui che i 193 Paesi che fanno parte dell’Organizzazione internazionale cercano di risolvere litigi e contenziosi. Pacificamente. Come previsto dalla Carta delle Nazioni Unite, entrata in vigore 70 anni fa.

Venne adottata all’unanimità il 25 giugno del 1945, a conclusione della Conferenza delle Nazioni Unite, con un voto presieduto da Lord Halifax.

“It is now my duty, my honour and my privileg in the chair to call for a vote and the approuval of the Charter of the UN (…)”

La firma arrivò però solo il giorno dopo e l’entrata in vigore il 24 ottobre, dopo la ratifica degli Stati firmatari.

La carta ha creato i principali organi dell’Onu.

Una sorta di Parlamento delle Nazioni, l’‘Assemblea generale discute questioni rilevanti a livello mondiale.

La funzione principale del Consiglio di Sicurezza è il mantenimento della pace e della sicurezza internazionale.

Il Consiglio economico e sociale coordina le politiche sociali, ambientali e economiche dell’Onu.

Il Consiglio di gestione fiduciaria, incaricato del processo di decolonizzazione, ha modificato le proprie regole di procedura con l’indipendenza di Palau, ultimo territorio fiduciario delle Nazioni Unite.

La Corte internazionale di Giustizia si occupa dei contenziosi tra Stati.

Il segretario generale gestisce gli affari quotidiani dell’Onu.

La Carta stabilisce, tra l’altro, i principi delle relazioni internazionali,che si basano sull’uguaglianza degli gli Stati membri, l’impegno a non usare la forza contro l’integrità territoriale degli stati membri e il dovere di assistenza alle attività delle Nazioni Unite.