ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La stretta di Berlino: il Bundestag approva un nuovo pacchetto di leggi sull'immigrazione

Tra tutti i Paesi dell’Unione Europea, la Germania è quello che accoglie il maggior numero di rifugiati. Le stime parlano di un totale di 800 mila

Lettura in corso:

La stretta di Berlino: il Bundestag approva un nuovo pacchetto di leggi sull'immigrazione

Dimensioni di testo Aa Aa

Tra tutti i Paesi dell’Unione Europea, la Germania è quello che accoglie il maggior numero di rifugiati. Le stime parlano di un totale di 800 mila migranti in totale nel 2015. Fino a questo momento le autorità, Angela Merkel in testa, hanno promosso una politica di accoglienza. Che però non piace a tutti, nemmeno agli stessi conservatori del partito del Cancelliere, la cui popolarità è data molto in calo dai sondaggi.
Ecco che quindi il Parlamento ha messo mano alla legislazione che regola le politiche di immigrazione.
La Merkel, che domenica sarà ad Ankara ha parlato anche dei rapporti con la Turchia: “La maggior parte di coloro che fuggono dalla guerra e che arrivano in Europa, passano dalla Turchia. Non possiamo quindi pensare di regolare il flusso dei rifugiati senza cooperare con la Turchia”.

Il Bundestag ha quindi approvato un pacchetto di riforme che mira a velocizzare le pratiche di asilo e di espulsione, ad abbassare il contributo in denaro che i richiedenti asilo ricevono (per disincentivare gli arrivi) e a snellire in generale la burocrazia che riguarda la complessa organizzazione di questo flusso così massiccio.