ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In piazza a Dresda militanti Pegida e sostenitori accoglienza migranti

A Dresda migliaia di militanti del movimento islamofobo e anti-immigrazione Pegida sono scesi in strada per denunciare l’afflusso crescente di

Lettura in corso:

In piazza a Dresda militanti Pegida e sostenitori accoglienza migranti

Dimensioni di testo Aa Aa

A Dresda migliaia di militanti del movimento islamofobo e anti-immigrazione Pegida sono scesi in strada per denunciare l’afflusso crescente di migranti in Germania.

Via i musulmani dal Paese è il messaggio centrale trasmesso dai manifestanti, molti dei quali tuttavia negano d’appartenere all’estrema destra reazionaria.

“Sono convinto che le politiche della signora Merkel siano contrarie agli interessi nazionali. E ne sono molto infastidito. È quasi un tradimento. Ha dimenticato l’imepgno assunto quando ha prestato giuramento” afferma uno dei manifestanti.

Il corteo era controllato da un imponente schieramento di forze dell’ordine. Una contro manifestazione si è tenuta a Dresda per mostrare un volto differente ed aperto all’accoglienza della città.

“Mi rendo conto della situazione dei rifugiati. So perchè sono qui, si capisce. Anche io scapperei se ci fosse una guerra. Ecco perchè mi risulta incomprensibile questa intolleranza. Qui noi viviamo come dei Re” spiega un militante per l’accoglienza dei migranti.

La Germania prevede di accogliere fino a 1 milione di richiedenti asilo nel 2015. Il movimento Pegida, acronimo di “Patrioti europei contro l’islamizzazione dell’Occidente”, ha riunito fino a 10.000 persone nelle manifestazioni delle ultime settimane.