ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

SOLVIT, un aiuto per cittadini e imprese UE contro problemi transnazionali

Serge Rombi, euronews: “In questa puntata da Stoccolma, in Svezia, parliamo di come far valere i propri diritti quando il mancato rispetto della

Lettura in corso:

SOLVIT, un aiuto per cittadini e imprese UE contro problemi transnazionali

Dimensioni di testo Aa Aa

Serge Rombi, euronews: “In questa puntata da Stoccolma, in Svezia, parliamo di come far valere i propri diritti quando il mancato rispetto della legislazione europea causa problemi. Potete rivolgervi al servizio europeo SOLVIT, qui rappresentato da Lena Nordquist. Lena, qual è la vostra missione esattamente?”


  • Molte persone e aziende fronteggiano ostacoli amministrativi in Paesi dell’Unione Europea diversi dal proprio dove le autorità pubbliche non si attengono alla legislazione europea.
  • SOLVIT è un servizio dell’Unione Europea fornito in tutti i Paesi membri e anche in Norvegia, Islanda e Liechtenstein. Ha come obiettivo aiutare le persone a risolvere problemi quando si spostano o fanno affari in Europa.
  • È accessibile a tutti i cittadini e alle imprese dell’Unione Europea, in tutte le lingue dell’UE ed è gratuito. Punta a trovare soluzioni nel giro di dieci settimane.
  • Grazie a SOLVIT, l’azienda svedese True Heading AB è riuscita a ottenere dati da un’autorità pubblica che in precedenza si era rifiutata di fornirli. Si tratta di dati idrologici per la navigazione, necessari all’attività dell’azienda.
  • SOLVIT ha risolto oltre undicimila casi fin dalla sua istituzione nel 2002.

Link utili


Lena Nordquist, centro SOLVIT in Svezia: “SOLVIT è uno strumento gratuito di risoluzione di problemi per il mercato interno: può aiutare aziende e cittadini che fronteggiano problemi transnazionali causati da autorità pubbliche che non agiscono in linea con la legislazione europea… È informale, usa il dialogo per trovare soluzioni”.

euronews: “Vediamo un esempio concreto qui in Svezia per capire meglio”.

In Svezia viene prodotto un’applicazione per la navigazione marittima tra le più scaricate in Europa. Funziona tramite mappe digitali che l’azienda produttrice svedese deve poter ottenere dalle varie autorità pubbliche europee. Ma alcuni Paesi, come la Polonia, si sono rifiutati di mettere a disposizione tali dati. Quindi, per tentare di sbloccare la situazione, l’azienda in un primo tempo ha fatto ricorso alle proprie reti. Senza successo.

Anders Bergström, fondatore di True Heading AB: “Nonostante tutti i nostri sforzi non ci siamo riusciti. Così abbiamo contattato SOLVIT perché avevamo capito che avevano il potere e la rete per risolvere il nostro caso. E alla fine ci sono riusciti”.

In poche settimane, le squadre di SOLVIT hanno recuperato i dati necessari, dando così una mano alla commercializzazione di quest’applicazione che conta 65.000 utenti.

Anders Bergström, fondatore di True Heading AB: “Ci ha davvero aiutati a dare una spinta al processo di commercializzazione. Per noi era fondamentale ottenere quei dati. Tanto più che oggi quest’applicazione rappresenta la metà del nostro fatturato”.

La collaborazione con SOLVIT non è finita. Infatti Anders ha problemi nell’ottenere dati portoghesi, spagnoli e greci.

euronews: “Lena, in quali altri settori può intervenire SOLVIT per aiutare imprenditori come Anders?”

Lena Nordquist, centro SOLVIT in Svezia: “Ci possono essere ad esempio casi nel settore delle qualifiche professionali, dei requisiti di prodotto, del rimborso dell’IVA. Quello che non possiamo fare è gestire conflitti fra società”.

Per poter accedere a SOLVIT occorre tenere conto di altri criteri.

Lena Nordquist, centro SOLVIT in Svezia: “Deve essere un reclamo contro un’autorità pubblica, deve avere una caratteristica transnazionale e deve riguardare la legislazione europea”.

Dal suo lancio nel 2002, il servizio SOLVIT ha risolto oltre l’85% dei 14.000 casi che gli sono stati sottoposti.

euronews: “Allora Lena, io sono un cittadino o un imprenditore e voglio far ricorso a SOLVIT. Riassumendo, come si fa concretamente?”

Lena Nordquist, centro SOLVIT in Svezia: “Ci si collega al nostro sito e ci si registra. Occorre inserire i fatti e qualsiasi documento rilevante. Si può usare la propria lingua. E se il caso è risolvibile, noi proveremo a trovare una soluzione nel giro di dieci settimane”.