ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

12.000 migranti in 24 ore, Austria chiude autostrada a frontiera

Siriani, afghani, iracheni, pakistani continuano a riversarsi in Ungheria, mentre il Paese si prepara a varare nuove norme e l’Austria chiude per

Lettura in corso:

12.000 migranti in 24 ore, Austria chiude autostrada a frontiera

Dimensioni di testo Aa Aa

Siriani, afghani, iracheni, pakistani continuano a riversarsi in Ungheria, mentre il Paese si prepara a varare nuove norme e l’Austria chiude per ragioni di sicurezza l’autostrada A4, che collega i due Paesi.

In sei ore la notte scorsa sono entrate in Austria quasi 3.700 persone, che si sommano alle 8.000 arrivate giovedì.

In Ungheria sono arrivati oltre 3.200 migranti nelle ultime 24 ore, ma in Macedonia se ne sono già ammassati altri 7.600, in gran parte diretti in Serbia, Ungheria e da lì Austria e poi Germania.

In Ungheria, dopo giorni di tensioni, alcuni accettano di registrarsi presso le autorità locali, come questo afghano:

“Al momento restiamo in Ungheria, poi andremo a ricominciare una vita in Germania. Dopodiché, se il nostro Paese, se il governo afghano risparmierà al nostro Paese guerra, povertà e avversità, torneremo a casa”.

L’Ungheria intanto ha inviato 3.800 soldati alla frontiera con la Serbia e si prepara a varare nuove leggi che renderanno più dure le pene per l’immigrazione illegale e più rapide le procedure per l’asilo politico.