ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Lesbo situazione in miglioramento, registrate 20 mila persone

Una processione di sbarchi si sussegue a Lesbo, in Grecia. Ogni giorno, circa 3 mila profughi arrivano dalla Turchia. Solo l’intervento del

Lettura in corso:

A Lesbo situazione in miglioramento, registrate 20 mila persone

Dimensioni di testo Aa Aa

Una processione di sbarchi si sussegue a Lesbo, in Grecia. Ogni giorno, circa 3 mila profughi arrivano dalla Turchia. Solo l’intervento del commissariato Onu per i Rifugiati ha permesso di registrare e, quindi, di liberare gran parte delle 22 mila persone che affollavano l’isola. Chi è appena arrivato esulta per aver superato la parte più pericolosa del viaggio.

“Mi sento così felice – dice Mohammed Yahia, rifugiato siriano – Guardate queste persone, ci accolgono e ci offrono vestiti asciutti perché i nostri sono bagnati. Ci portano anche del cibo. Mi piace Grecia”.

Negli ultimi 4 giorni è stata realizzata un’impresa: sono state registrate 20mila persone per permettere loro di andare via da Lesbo e di raggiungere il continente. Per alcuni l’attesa in fila è durata 36 ore. Il loro viaggio continua verso nord, mentre una stima delle Nazioni Unite calcola in 400.000 il numero dei profughi che entro la fine di quest’anno avranno attraversato il Mediterraneo.