ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Germania: blitz neonazista a Dortmund contro i migranti

Tensione a Dortmund, una delle città tedesche in cui sono stati smistati i profughi arrivati attraverso l’Ungheria e l’Austria. Durante la notte

Lettura in corso:

Germania: blitz neonazista a Dortmund contro i migranti

Dimensioni di testo Aa Aa

Tensione a Dortmund, una delle città tedesche in cui sono stati smistati i profughi arrivati attraverso l’Ungheria e l’Austria.

Durante la notte, mentre era atteso un treno carico di richiedenti asilo, un gruppo di estremisti di destra è entrato nella stazione per contestare gli stranieri e le associazioni che li supportano.

La polizia li ha tenuti lontani dai volontari delle ONG, arrivati poco prima con coperte e cibo per i rifugiati.

Le proteste contro i migranti sono spesso violente in Germania. Due settimane fa a Nauen, a 15 km da Berlino, è stata incendiata una palestra adibita a centro di accoglienza temporaneo.

Nei giorni precedenti, manifestanti neonazisti si erano scontrati varie volte con la polizia a Heidenau, vicino a Dresda, davanti a un edificio destinato ad ospitare profughi. Alcuni agenti di polizia erano rimasti feriti dal lancio di pietre e bottiglie.

Sul posto si era poi recata la Cancelliera Angela Merkel, accolta da fischi e insulti di un centinaio di persone.
Nei primi 6 mesi dell’anno, in Germania, sono stati registrati oltre 200 attacchi contro i migranti.