ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Bangkok trovata bomba in un cantiere. Perse le tracce del presunto autore della strage di Erawan

Disinnescato ordigno rinvenuto in un edificio in costruzione. Potrebbe aver lasciato la Thailandia il ragazzo con la maglietta gialla ripreso dalle telecamere

Lettura in corso:

A Bangkok trovata bomba in un cantiere. Perse le tracce del presunto autore della strage di Erawan

Dimensioni di testo Aa Aa

Perse le tracce del presunto autore materiale dell’attentato di Bangkok nel quale, la scorsa settimana, sono rimaste uccise 20 persone, mentre la polizia thailandese ha disinnescato e distrutto un ulteriore ordigno, rinvenuto in un edificio in costruzione.

Le forze dell’ordine hanno comunicato di non sapere se si trovi ancora nel Paese il ragazzo con la maglietta gialla, ripreso dalle telecamere di sorveglianza nell’atto di abbandonare uno zaino vicino all’altare di Erawan. Secondo il capo della polizia, la Thailandia non possiede le tecnologie necessarie.

“Gli altri Paesi – ha detto – si avvalgono del sistema di riconoscimento biometrico, basato su impronte digitali, caratteristiche dell’iride e del volto, di cui la Thailandia non dispone in questo momento”. Nei giorni scorsi è stato chiesto anche l’aiuto dell’Interpol per trovare il responsabile della strage e possibili complici.

Dopo la riapertura del santuario, i fedeli sono tornati a pregare e i turisti hanno deposto corone di fiori in memoria della vittime dell’attentato.