ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Macedonia: oltre 5 mila migranti vengono accolti in Serbia

Lettura in corso:

Macedonia: oltre 5 mila migranti vengono accolti in Serbia

Macedonia: oltre 5 mila migranti vengono accolti in Serbia
Dimensioni di testo Aa Aa

Non è certo finito il calvario dei migranti rimasti intrappolati in Macedonia. Ma perlomeno si intravvede uno spiraglio, grazie all’apertura della frontiera per andare in Serbia. Ed è il cammino che hanno percorso almeno 5 mila persone, soprattuto provenienti da Siria, Iraq ma anche Kurdistan.

“Ho paura, ho tanta paura – dice una donna curda – Ho perso mio fratello, mio marito. Mi restano solo le mie 4 figlie. Siamo qui da due giorni. Per una settimana non abbiamo avuto nessun aiuto. Rischiamo di morire qui”.

Esausti e affamati i migranti hanno passato la frontiera verso la Serbia su treni e autobus organizzati dalle autorità di Skopje. Prima di trovarsi nell’incubo macedone, dove le forze di sicurezza hanno cercato di trattenerli con pesanti cariche, i profughi provenivano dalla Grecia.

La loro destinazione è però l’Europa. Dopo la Serbia quindi il viaggio dovrebbe proseguire verso l’Ungheria, che appartiene all’area Schengen e permetterebbe ai migranti di potersi spostare in futuro nella maggior parte dei Paesi dell’Unione Europea.

La realtà di oggi però si chiama ancora Serbia, dove i profughi sono stati accolti in un centro di accoglienza di Presevo, nel sud del paese.

Le autorità serbe stanno cercando di aprire anche un altro centro vicino a Belgrado che si aggiunge ai due già esistenti al confine con l’Ungheria.