ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

India: impiccato Memon, l'unico responsabile condannato per le bombe di Mumbai

In India è stato impiccato Yakub Memon, condannato a morte per complicità nelle stragi di Mumbai del 1993, in cui sono morte 257 persone. Una sua

Lettura in corso:

India: impiccato Memon, l'unico responsabile condannato per le bombe di Mumbai

Dimensioni di testo Aa Aa

In India è stato impiccato Yakub Memon, condannato a morte per complicità nelle stragi di Mumbai del 1993, in cui sono morte 257 persone. Una sua domanda di grazia presentata in extremis, a 24 ore dall’esecuzione, era stata respinta dal presidente della Repubblica.

Plaudono i sopravvissuti: “Siamo felici che sia stato impiccato perche è colpevole. Giustizia è stata fatta”, dice un uomo. “Ha causato la morte di troppe persone, nessuno ne ha pietà”, aggiunge una donna.

Memon è l’unico responsabile condannato per le bombe di Mumbai. I suoi complici, a partire dal fratello Tiger Memon, sono ancora a piede libero. Era il 12 marzo del 1993 quando 13 ordigni esplosero a distanza di pochi minuti l’uno dall’altro nel centro della seconda città indiana.