ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gaza, Israele blocca la Freedom Flotilla.Netanyahu: "Flotta ipocrita"

“Infettata dall’ipocrisia”, così il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha definito la Freedom Flotilla, dopo che la Marianne – una delle

Lettura in corso:

Gaza, Israele blocca la Freedom Flotilla.Netanyahu: "Flotta ipocrita"

Dimensioni di testo Aa Aa

“Infettata dall’ipocrisia”, così il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha definito la Freedom Flotilla, dopo che la Marianne – una delle quattro imbarcazioni della ‘Flotta della libertà’ dirette a Gaza per portare aiuti umanitari agli abitanti della Striscia – è stata intercettata dalla marina israeliana e scortata fino al porto di Ashdod, mettendo fine alla sua missione.

“Gli attivisti filo palestinesi sono venuti a manifestare contro lo Stato di Israele – ha detto Netanyahu – l’unico vero Stato democratico del Medio Oriente impegnato nella lotta ai terroristi, i quali deliberatamente sparano ai cittadini israeliani nascondendosi dietro quelli palestinesi. Questa flotta è infettata dall’ipocrisia”.

Del blocco della Striscia di Gaza e delle ripercussione sulla popolazione palestinese parla uno dei direttori della Ong israeliana, Gisha (centro legale per la libertà di movimento):

“E’ molto difficile capire questa politica solo sulla base di ragioni di sicurezza. Uno dei motivi che hanno spinto le autorità israeliane ad attuarla è mettere di sotto pressione la popolazione di Gaza e Hamas, che controlla la Striscia, con la speranza che possano portare a un regime meno estremo, un cambiamento nel governo di Gaza. Ma, ovviamente, non ha funzionato”.

L’inviato di Euronews a Gerusalemme: “Finisce qui, nel porto di Ashdod, il viaggio di questa flotta, al pari delle precedenti. Ma questa volta, senza violenza. Anche se le critiche sono sempre le stesse: perché Israele si ostina a tenere un blocco che nuoce alla popolazione di Gaza e non a Hamas”.