ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Renzi incontra Hollande: "Il problema dei migranti è europeo''

“Il problema è europeo, servono solidarietà e responsabilità”: si chiude con un impegno generico l’incontro a Milano sul tema dei migranti del

Lettura in corso:

Renzi incontra Hollande: "Il problema dei migranti è europeo''

Dimensioni di testo Aa Aa

“Il problema è europeo, servono solidarietà e responsabilità”: si chiude con un impegno generico l’incontro a Milano sul tema dei migranti del presidente del Consiglio Matteo Renzi con il presidente francese François Hollande in visita a Expo. “A Ventimiglia abbiamo solo applicato le regole di Dublino” dice Hollande dopo le polemiche per il respingimento francese dei migranti intenzionati a lasciare l’Italia.

“Non è perché l’Italia si trova a sud dell’Europa che deve essere la sola, insieme alla Grecia e a Malta, a fare uno sforzo a beneficio di tutti. Non spetta solo all’Italia farsi carico di questa missione, altri paesi devono preoccuparsene”, ha detto François Hollande.

Al centro del confronto l’accordo di Dublino, il principale documento adottato dalla Ue sul diritto dei richiedenti asilo. Nella carta si stabilisce che la domanda di asilo sia esaminata dallo stato dove il migrante ha fatto ingresso nell’Unione.

“Vorrei essere chiaro, io non credo che aver firmato l’accordo di Dublino in quel modo sia stata una buona idea, soprattutto per l’Italia, ma non sono interessato a fare una polemica di parte dentro il mio paese contro quella parte politica che allora era al governo’‘, ha detto Matteo Renzi.

L’accordo va rispettato, dice Renzi che parla di un “piano B pronto”. L’incontro non ha sciolto il nodo su Ventimiglia. Hanno manifestato i profughi che restano bloccati al confine, abbandonati al loro destino, nella stazione e sulla scogliera a pochi passi dalle porte della Francia che restano chiuse.