ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

25 maggio, la giornata internazionale dei bambini scomparsi

15.117 i minori scomparsi in Italia e mai rintracciati dal 1974 al 2014. La maggior parte, 13.489, sono stranieri, 1.628 italiani. In generale, tra

Lettura in corso:

25 maggio, la giornata internazionale dei bambini scomparsi

Dimensioni di testo Aa Aa

15.117 i minori scomparsi in Italia e mai rintracciati dal 1974 al 2014.

La maggior parte, 13.489, sono stranieri, 1.628 italiani. In generale, tra tutte le persone di cui si è registrata la sparizione il 51,7% ha meno di 18 anni. Questi i dati diffusi dal Commissario straordinario del Governo per le persone scomparse del Ministero dell’Interno, Vittorio Piscitelli, in occasione della Giornata internazionale dei bambini scomparsi che cade questo 25 maggio.

In Europa esiste un numero unico europeo per i bambini scomparsi, il 166000, gestito in Italia da Telefono azzurro. Un numero che rischia di chiudere a causa dei tagli della Commissione Europea.

Le cifre già altissime su scala nazionale divengono pandemiche su scala mondiale. Ogni anno nel mondo spariscono 8 milioni di bambini; in Europa 270 mila, cioè uno ogni due minuti. In Italia dal maggio 2009 ad aprile 2015 il numero 116.000 ha gestito 610 casi di bambini spariti. Nel 38% dei casi si trattava di fughe da casa, nel 31% di fughe da istituti, nel 10% di sottrazioni internazionali, nel 6% di minori stranieri non accompagnati.

Con l’aumento del fenomeno dei migranti, i minori stranieri non accompagnati sono diventati il problema principale secondo i responsabili delle organizzazioni che si occupano di arginare questa tragedia. In generale, la causa della scomparsa è quasi sempre il disagio, la povertà o la guerra. Tuttavia ci sono anche casi di bambini sottratti. La Francia è stata in questi mesi teatro di rapimenti di minori che giocavano davanti casa. Alcuni di questi casi sono finiti tragicamente.

Negli Stati Uniti un videomaker ha girato questo esperimento sociale che fa venire i sudori freddi ai genitori. Dopo essere stato autorizzato si è avvicinato ai bambini e in pochissimi secondi li ha convinti a seguirlo.

Perché la ricorrenza di questa giornata cade il 25 maggio?

In questa data dal 1983, scomparve il piccolo Ethan Patz, rapito a New York il 25 maggio 1979, si vuole duenque sensibilizzare l’opinione pubblica sul fenomeno.

Nel tentativo di salvaguardare il 116000, il numero che si occupa dei casi di minori scomparsi, è nata una campagna virale a questo qui

Per saperne di Più:

The Guardian-Celebrities Campaing