ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La memoria viva a Buchenwald

Segnano le 15.15 le lancette dell’orologio all’entrata del campo di concentramento tedesco di Buchenwald. È l’ora in cui venne liberato l’11 aprile

Lettura in corso:

La memoria viva a Buchenwald

Dimensioni di testo Aa Aa

Segnano le 15.15 le lancette dell’orologio all’entrata del campo di concentramento tedesco di Buchenwald. È l’ora in cui venne liberato l’11 aprile del 1945.
Nel settantesimo anniversario dalla fine dell’incubo nazista, i sopravvissuti hanno reso omaggio alle vittime del campo di sterminio.