ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il 'glifosato' rappresenta un rischio per la salute?

L'OMS di recente ha classificato un diserbante, il glifosato, come 'probabilmente cancerogeno'. Quali i rischi per la salute?

Lettura in corso:

Il 'glifosato' rappresenta un rischio per la salute?

Dimensioni di testo Aa Aa

Karin da Amsterdam chiede: “L’Organizzazione mondiale della sanità ha di recente classificato un diserbante, il glifosato, come ‘probabilmente cancerogeno’. C‘è qualche rischio nell’utilizzo di prodotti che lo contengono come il Roundup?”

Risponde Kurt Straif, dell’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro, OMS:
“Bisogna capire che il programma di monografia è un programma di “identificazione del pericolo”, perció la domanda è: in determinate circostanze il glifosato può causare tumori negli esseri umani?

La domanda a questo punto è incentrata sulla valutazione del rischio. Qual è il rischio dell’esposizione a una dose limitata, ad esempio se talvolta lo si utilizza in giardino? La maggior parte degli studi sul cancro negli esseri umani, attualmente la migliore testimonianza, deriva dall’attività svolta da agricoltori e altri professionisti del settore.

È uno dei diserbanti più usati al mondo ed è contenuto in oltre 750 diversi prodotti, utilizzati a livello internazionale. Di recente la sua importanza è aumentata visto che viene impiegato anche nella coltura di alimenti OGM e basta dire che questi ultimi sono diventati resistenti al glifosato, e pertanto il diserbante viene utilizzato dappertutto.

Quindi è puramente una valutazione scientifica il fatto che possa causare il cancro e probabilmente sia cancerogeno per gli esseri umani. É ora che altri enti normativi nazionali ed internazionali prendano in considerazione quando evidenziato e facciano la loro valutazione del rischio.

In Europa il processo è attualmente nella sua fase finale, ma non conclusiva, per l’Autorità europea per la sicurezza alimentare. Così come le discussioni in merito al glifosato negli alimenti e i suoi residui nel cibo. E vedremo quanto potrà essere determinante la nostra recente valutazione per le loro raccomandazioni”.

Se volete porre delle domande a Utalk cliccate sul bottone qui sotto.