ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele alla vigilia delle legislative: sfida all'ultimo voto tra Netanyahu e Herzog

Alla vigilia delle elezioni legislative di martedì in Israele, il premier uscente Benjamin Netanyahu, che domenica ha chiamato a raccolta gli

Lettura in corso:

Israele alla vigilia delle legislative: sfida all'ultimo voto tra Netanyahu e Herzog

Dimensioni di testo Aa Aa

Alla vigilia delle elezioni legislative di martedì in Israele, il premier uscente Benjamin Netanyahu, che domenica ha chiamato a raccolta gli elettori del Likud nella piazza Isaac Rabin di Tel Aviv, non è più il favorito, ma potrebbe essere comunque chiamato a guidare una coalizione di governo tra diverse formazioni di destra.

I suoi appelli all’unità di Gerusalemme hanno un obiettivo: quello di far passare per arrendevole alle richieste dei palestinesi il suo principale avversario politico, Isaac Herzog, in testa nei sondaggi. Alla guida della coalizione centrista Unione sionista, insieme all’alleata Tzipi Livni, questo avvocato di 54 anni vuole rilanciare il processo di pace, ma senza smantellare le colonie israeliane in Cisgiordania.

Il sistema elettorale proporzionale potrebbe però affidare a Moshe Kahlon e al suo partito di destra Kulano il ruolo di ago della bilancia nella formazione del prossimo esecutivo. Pur essendo più vicino a Netanyahu, non ha escluso un’alleanza con Herzog.