ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"It Follows": il film horror di David Robert Mitchell, tra sesso e omicidi

Lettura in corso:

"It Follows": il film horror di David Robert Mitchell, tra sesso e omicidi

Dimensioni di testo Aa Aa

Dimenticatevi tutti i cliché dei film horror. Con “It follows” il regista britannico David Robert Mitchell ha superato se stesso con una pellicola

Dimenticatevi tutti i cliché dei film horror. Con “It follows” il regista britannico David Robert Mitchell ha superato se stesso con una pellicola ricca di inquietanti sequenze inedite.

Il film racconta la storia di Jay una ragazza di 19 anni che, dopo un appuntamento e un incontro sessuale apparentemente innocenti, ha la terrificante sensazione che qualcuno la stia osservando. “L’idea è nata dagli incubi notturni del regista, si sentiva come un bambino che faceva sempre lo stesso sogno, ovvero di essere seguito, pedinato da qualcuno. Nel film ci sono personaggi come il padre o la nonna della ragazza che la seguono. Penso che sia la cosa più spaventosa essere pedinato o osservato da qualcuno che conosci”, racconta Maika Monroe, attrice protagonista.

Jay e i suoi amici si troveranno così coinvolti in un tentativo di fuga da orrori traumatizzanti. Sesso, omicidio e incubi demoniaci. Il film, presentato l’anno scorso a Cannes, ha riscosso un buon successo da parte della critica.

Daniel Zovatto, l’attore che interpreta Greg, è rimasto stupefatto nel vedere il pubblico davvero spaventato durante la proiezione:“La prima volta che abbiamo visto il film era a Cannes. Mi ricordo che eravamo seduti nelle ultime file e abbiamo visto la gente con gli occhi sbarrati. La sensazione era quella di paura, paura vera. La cosa è un pò diversa per noi, perchè abbiamo girato il film, sappiamo cosa accade, quando poi ti ritrovi a guardarlo non sei veramente spaventato. Ma ho visto il terrore negli occhi degli spettatori. E’ stato magnifico”.

“It follows” è uscito nel Regno Unito il 27 febbraio mentre in Francia è nelle sale dal 4 febbraio.