ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Atletica: Bolt differisce l'abbandono

Altro annuncio ufficiale circa il ritiro di Usain Bolt dall’attività agonistica: stavolta, però, il corridore giamaicano afferma che non smetterà

Lettura in corso:

Atletica: Bolt differisce l'abbandono

Dimensioni di testo Aa Aa

Altro annuncio ufficiale circa il ritiro di Usain Bolt dall’attività agonistica: stavolta, però, il corridore giamaicano afferma che non smetterà dopo i Giochi brasiliani del 2016, come inizialmente paventato, ma dopo i Mondiali dell’anno successivo.

Ad onor del vero, già sul finire del 2013 l’atleta aveva ipotizzato il ritiro a coronamento delle Olimpiadi di Rio: galeotta è stata, tuttavia, l’intercessione dello sponsor, che l’ha convinto della possibilità di far perdurare sino al 2017 la sua proverbiale imbattibilità.

Poco esaltante l’anno da poco concluso per lui, causa i tanti problemi fisici, che non gli hanno consentito neppure di agguantare la candidatura al premio di “Atleta dell’Anno”, stravinto 5 volte nelle precedenti 6 edizioni.

Entro il 2017, però, Bolt si è prefisso un’altra impresa mica da ridere: quella di portare il record mondiale dei 200 m sotto i 19 secondi: “Voglio riuscirci prima di ritirarmi”, ha detto. Staremo a vedere.