ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Andrea Bocelli, un uomo fortunato

Una voce che seduce e commuove. Una superstar internazionale che ha venduto circa 80 milioni di album in tutto il mondo. Andrea Bocelli è adorato

Lettura in corso:

Andrea Bocelli, un uomo fortunato

Dimensioni di testo Aa Aa

Una voce che seduce e commuove. Una superstar internazionale che ha venduto circa 80 milioni di album in tutto il mondo. Andrea Bocelli è adorato dagli appassionati di musica classica e pop. Lo abbiamo incontrato a Davos in Svizzera dove ha ricevuto un riconscimento per il suo lavoro umanitario.

Andrea Bocelli

  • Andrea Bocelli è nato nel 1958 in Toscana, Italia
  • Ha amato la musica, soprattutto l’opera, dalla più tenera età
  • E’ nato parzialmente cieco e ha perso la vista rimanente all’età di 12 anni
  • La star dell’opera Luciano Pavarotti ha scoperto Bocelli ascoltando il suo nastro demo nel 1992
  • Andrea Bocelli è il solista di musica classica più venduto al mondo, ma è famoso anche perchè canta pop
  • Nel 2011 ha lanciato la Andrea Bocelli Foundation per aiutare a combattere la povertà e finanziare la ricerca medica

Per lui cambiare il mondo è importante quanto la musica. Racconta di sè: “In genere direi che tutti i progetti che sposo mi appassionano allo stesso modo. La mia fondazione in questi anni, fin dall’inizio, si è occupata di due aspetti principali che potremmo riassumere così: primo, la lotta contro l’empowerment, mentre il secondo aspetto riguarda invece la tecnologia, nella speranza di riuscire a creare uno strumento che rimuova completamente le difficoltà dei non vedenti. Ci sono tante persone che vivono da sole nelle grandi città e ogni giorno hanno il problema di uscire di casa, spostarsi, di andare a fare la spesa, di andare al lavoro. Con tutto ciò che ne consegue. Quindi sarebbe una cosa fantastica riuscire a realizzare questo strumento”.