ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Somalia: attentato alla vigilia della visita dell Presidente turco

Un’autobomba è esplosa a Mogadiscio di fronte a un hotel dove era radunata una delegazione turca. L’attacco, rivendicato dal gruppo estremista Al

Lettura in corso:

Somalia: attentato alla vigilia della visita dell Presidente turco

Dimensioni di testo Aa Aa

Un’autobomba è esplosa a Mogadiscio di fronte a un hotel dove era radunata una delegazione turca. L’attacco, rivendicato dal gruppo estremista Al Shabaab, è stato compiuto alla vigilia della visita del presidente turco Tayyp Erdogan. Indenni i membri della delegazione, cinque persone però sono morte nell’esplosione. La reaizone del capo di Stato turco:

“Se dicono di aver commesso l’attentato nel nome dell’Islam, io sono mussulmano. Questo non ha a che fare con l’Islam. Prima di tutto, un mussulmano non può suicidarsi. E chi stanno uccidendo? Altri mussulmani. L’Islam non prevede questo. L’umanità deve fare fronte comune contro l’antisemitismo, l’islamofobia, il razzismo, la discriminazione e gli attacchi contro valori religiosi”.

Erdogan ha mantenuto la visita di venerdì. La Turchia è uno dei pochi Stati ad aver riaperto, nel 2011, un’ambasciata a Mogadiscio, capitale di un paese soffocato dalla guerra civile dal 1991.