ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Tpi apre inchiesta preliminare per crimini di guerra nei Territori palestinesi

La Corte Penale Internazionale apre un’inchiesta preliminare per crimini di guerra nei territori palestinesi. Un passo reso possibile dalla prossima

Lettura in corso:

Tpi apre inchiesta preliminare per crimini di guerra nei Territori palestinesi

Dimensioni di testo Aa Aa

La Corte Penale Internazionale apre un’inchiesta preliminare per crimini di guerra nei territori palestinesi. Un passo reso possibile dalla prossima adesione palestinese al Tribunale, il primo aprile. Il governo ha richiesto che le indagini comincino dal 13 giugno 2014, data in cui era stata lanciata l’ultima offensiva israeliana nella Striscia di Gaza. L’inchiesta preliminare potrebbe richiedere anni prima di sfociare in un’indagine penale vera e propria.

Nonostante questo il premier israeliano Netanyahu ha già definito la questione “scandalosa” dichiarando che la Palestina non è uno Stato e che la Corte Penale Internazionale non ha quindi alcuna giurisdizione su questa.

L’indagine preliminare potrebbe portare a condanne per crimini di guerra sia a carico di Israele, sia degli stessi palestinesi, per il ripetuto lancio di razzi contro i civili israeliani.

L’Autorità Nazionale Palestinese è convinta che il ricorso al Tpi possa innescare una pressione sul governo israeliano tale da obbligarlo a ritirarsi dai Territori entro il gennaio 2017, come auspicato dalla risoluzione araba presentata il 30 dicembre al Consiglio di Sicurezza dell’Onu.